6 CONSIGLI PER SCEGLIERE IL FOTOGRAFO DI MATRIMONIO, GIUSTO PER TE.

Sposarsi è un pò come lanciarsi con il paracadute.

Foto di Giuly Ska

Lo so è un esempio un pò estremo, però pensaci:

Scegli di intraprendere questa avventura per la prima volta.

L’hai sempre visto fare dagli altri, ma tu non l’hai mai fatto prima.

Non vedi l’ora, ma allo stesso tempo hai anche un pò di paura.

Poi arriva il gran giorno…Il portellone si apre…3,2,1 
Jump!

Ecco il matrimonio, è più o meno così, e prima di lanciarti hai bisogno che qualcuno ti spieghi come farlo, giusto?

Il Matrimonio segue gli stessi identici passaggi dell’avventura:

  • C’è un fase di desiderio.
  • Una di visualizzazione.
  • Una di organizzazione.
  • Una di azione e SBAM si salta!

Siamo d’accordo quindi, che organizzare un Matrimonio, porta con sè una dose massiccia di adrenalina, entusiasmo … ma anche di leggera ansia da prestazione. 😉

Essenzialmente per due motivi:

1-TU sarai la protagonista assoluta del tuo film! Tutti gli occhi quel giorno saranno puntati su di te.  2- Oltre alla protagonista sei anche la regista di questo film! TU creerai questo evento memorabile … tu inventerai il tuo Matrimonio.

Photo by Pinterest

Eh si è una responsabilità che mette un pò di pressione, però la cosa davvero fantastica, è che per affrontare il tutto, hai due grandi assistenti che giocano a tuo favore:

  • L’esperienza di chi l’ha già fatto
  • I professionisti a cui ti affidi

Chi c’è già passato sicuramente, (filtrando con la propria esperienza), potrà aiutarti a capire come muoverti e a chi affidarti o meno.

Per quanto riguarda i professionisti invece, ti dirò il segreto da usare con loro: SFRUTTALI AL MASSIMO!

Per sfruttare intendo, che vantando esperienza specifica nel proprio settore, sapranno assolutamente accompagnarti passo passo verso ciò che cerchi, spiegandoti come fare e quando farlo.I più bravi poi sapranno anche ispirarti, e capire qual’è lo stile migliore per tua personalità.

A tal proposito vorrei davvero aiutarti a capire come scegliere il meglio per Te.

Perché dovresti ascoltarmi?

Photo by Pinterest

Beh perché ho esperienza specifica nel settore della fotografia di Matrimonio, ma soprattutto, perché il mio obiettivo è quello di soddisfare ogni singolo cliente che entra dalla porta del mio studio.

Il 98% delle volte ci riesco. Come faccio?

Ho una regola tutta mia: metto il cliente al centro, e quando lui parla io lo ascolto con attenzione, per davvero.

Essendo specializzata in Matrimoni e Maternità, ho avuto la fortuna di trattare davvero tanti sposi che poi si sono trasformati anche in fantastici genitori.

Un cliente soddisfatto è una persona felice che porterà più positività nel mondo, una volta fuori dalla porta del mio studio, e parliamoci chiaro è anche la migliore pubblicità che esista per la sottoscritta…quindi, se questa è la mia filosofia di azione, come potrei mai non essere onesta e non volere il tuo bene?

Eccoci finalmente, arrivati a questo punto puoi seguire due strade ed accedere alle 6 chiavi che ti daranno la possibilità di scegliere il fotografo giusto per te.

STEP 1 -> approccio OFF LINE

Chiama, contatta, richiama alla memoria, i matrimoni dei tuoi parenti ed amici, e chiedi loro un parere generico. 

Photo by Pinterest
  • Poi fagli queste 4 domande:
  • Quanto sei rimasta soddisfatta delle foto che hai ricevuto dopo il Matrimonio?
  • Com’è stato vivere quel giorno con lui accanto? Pesante, divertente, oppressivo, positivo, invadente, rassicurante…
  • Cosa ti sarebbe piaciuto ricevere che non c’era?
  • Cosa faresti di diverso?
  • Questo è un passaggio essenziale, perchè se è vero che una vita non basta per fare tutta l’esperienza di cui abbiamo bisogno, allora dobbiamo assolutamente sfruttare quella degli altri.

STEP 2 -> approccio ON LINE

Usa il web come strumento per ricercare il tuo professionista ideale seguendo questi punti:

Photo by Pinterest

Passo 1: Scegli il tuo stile

Passo 2: Definisci il tuo budget

Passo 3: Ricerca

Passo 4: Contatto e colloquio personale

Passo 5: Copertura e affiancamento

Passo 6: Decisione

1-SCEGLI LO STILE  Esistono principalmente 3 stili fotografici: classico, reportagistico, creativo.

Il classico avviene attraverso una serie di ritratti posati.  Il reportagistico, è quello più gettonato dai millenial, si basa sulla capacità di catturare i momenti spontanei che avvengono durante la giornata senza impostazioni particolari. Il creativo, mixa piani differenti, con ottiche particolari, dando vita ad un vero e proprio servizio fotografico alternativo. Io ad esempio mixo tutti e tre.

2-DEFINISCI IL BUDGET
Pensa ad una forbice di prezzo che vorresti spendere mediamente, di solito si consiglia di investire il 10% del budget, per assicurarti che un professionista dia il massimo valore e lustro, all’intero investimento della giornata.
Un professionista non abusivo, ha un’etica da rispettare a sua disposizione dispone di un parco ottiche e di un’attrezzatura professionale in grado di affrontare qualsiasi situazione gli si presenti davanti.
Può trovarsi di fronte, ad una chiesa poco illuminata, parchi immensi e lunghe distanze da coprire, auto microscopiche, giornate di pioggia… ma saprà sempre garantirvi un risultato ottimale anche grazie a questo.
Nel mio caso utilizzo due reflex full frame con diverse ottiche a disposizione, e flash professionali per la sera.

3-RICERCA
Non aspettare gli ultimi 4 mesi per prenotare il tuo fotografo di nozze, solitamente i fotografi migliori sono sempre molto impegnati.

Bene, ora che sei consapevole dello stile che più ti piace, una volta che hai capito che anche l’attrezzatura vuole la sua parte, arriva il momento di aprire il tuo computer ed utilizzare i social e i siti web, per sfogliare i portfolio dei diversi fotografi che si adattano allo stile che hai scelto. Chiedi opinioni ma soprattutto leggi le recensioni di chi si è già sposato ed ha utilizzato il suo servizio.

Non fermarti solamente alla parte pratica materiale ma prova a capire anche la sua personalità.

Altra opzione e quella di utilizzare blog e piattaforme come ad es. MATRIMONIO.COM. Attivando dei filtri come la tua zona geografica. Il tuo budget, puoi vedere i vari fotografi raggiungibili. (occhio però che in queste piattaforme quelli più consigliati, non sempre sono i migliori, spesso hanno acquistato la loro posizione).

4-CONTATTO E COLLOQUIO CONOSCITIVO Hai trovato il fotografo che fa al caso tuo, bene prendi subito appuntamento per un colloquio conoscitivo di persona.
Lo so che il web oggi ci fa saltare molti passaggi e accorcia i tempi, il colloquio di persona però è davvero importante.
A me capita spesso di anticipare i preventivi via mail, ma per capire davvero a fondo ogni dettaglio è necessario guardarsi negli occhi e farsi delle domande.

E’ indispensabile trovarsi di persona per questi motivi:
Feeling: è importantissimo capire di persona chi è Il fotografo che sceglierai, perché sarà la tua ombra per quel giorno, e poiché sarà una figura così presente, hai la necessità di capire se ti mette a tuo agio, se è una figura che ti rassicura o invece ti crea disagio, se da come parla e ti spiega ha le competenze necessarie.
Come ti fa sentire? in poche parole devi fidarti di lui e successivamente anche dei suoi collaboratori.
Quel giorno devi essere certo di avere al tuo fianco due figure di riferimento non di appesantimento.
Preparati domande e dubbi da risolvere a casa, prima dell’incontro.Non avere paura di chiedere. 

5-COPERTURA E AFFIANCAMENTO
Ogni fotografo ha il proprio stile e il suo modo di operare.
Tra le cose importanti da sapere:

  • Ha una copertura massima di ore? E’ utile farti due conti per capire se basta.
  • In quanti operano durante quel giorno? Da solo? Ha un collaboratore?

Essere in due per quanto mi riguarda mi permette di dedicarmi completamente e rispettivamente nella stessa misura sia allo sposo che alla sposa. Da questo ne deriva una serenità e una freschezza di operatività che in caso contrario non ci sarebbe.Il giorno del matrimonio è dettato da tempi serratissimi, avere qualcuno che ti aiuta a tenerli d’occhio è di estrema importanza per goderti la giornata al massimo.

6-DECISIONE
Hai trovato tutto quello che cerchi? Bene ti garantisco che ti sei tolto 30kg di peso dalle spalle.
Conoscerlo e vedere il lavoro che ti ha mostrato rispecchia le tue preferenze e siete riusciti a creare il giusto feeling? Ottimo il risultato non potrà che essere un successo, poiché parlerete la stessa lingua e tutto risulterà familiare e spontaneo. – Valuta l’esperienza del fotografo che vuoi scegliere, perché spesso è garanzia di abilità e professionalità, anche se non è raro che la passione e l’entusiasmo siano determinanti. – Se ancora non riesci a scegliere, cerca di capire qual’è la tua paura rileggi le recensioni e le opinioni di chi si è già sposato, di modo da non lasciarti guidare solo dall’istinto ma prendendo la decisione migliore.

Spero di esserti stata utile in qualche modo.

Se ritieni che questo articolo porti valore e possa aiutare qualche futuro sposo, ti invito a lasciare un commento o condividerlo nella tua bacheca.

Dream big, work hard.

Grazie.

Giuly Ska

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...